My Sicily


Reginelle palermitane

Biscotti tipici palermitani ” i viscotti cù ciminu”, biscotti molto conosciuti, i biscotti Regina. Panifici e pasticcieri producono questi biscotti ogniuno con qualche piccola variante. C’è chi usa lo strutto chi il burro, c’è chi aggiunge il zafferano.

Uno tira l’altro, io li adoro…. E anche a casa li mangiamo tutti tranne mia mamma… (che con questi di mia produzione si è dovuta ricredere) ma è sempre meglio nasconderli… Finiscono troppo presto.

image

Ingredienti:

300 gr di farina

150 gr di burro

100 gr di zucchero

1 uovo

scorza di un limone

sesamo e latte qb

Preparare la classica frolla con la planetaria, impastare fino ad ottenere un panetto omogeneo e compatto. Avvolgere la frolla nella pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigorifero per circa 2 ore. Riprendere l’impasto, tagliare un pezzo di frolla dal panetto e realizzare un filoncino. Schiacciarlo leggermente con l’aiuto del mattarello e tagliarlo in pezzetti di circa 5 cm. Procedere fino ad esaurimento della pasta frolla. Accendere il forno a 200° e ultimare la preparazione spennellando i biscotti con pochissimo latte, per fare aderire bene i semi di sesamo. Rotolare i biscotti nel sesamo. Disporre i biscotti al sesamo su una teglia rivestita di carta forno. Cuocere in forno preriscaldato a 200°; dopo i primi 10 minuti abbassare la temperatura a 180° e cuocere per altri 5 minuti circa. I biscotti devono risultare molto coloriti.

imageLe Reginelle sono buone in qualunque momento della giornata, sono ottimi serviti come fine pasto, accompagnati da un vino liquoroso come lo zibibbo, il Marsala o la malvasia.

image